Prova Gratuita

se compili il form

Noleggia o Acquista il Nostro Dispositivo

 

 

Ora sta a te scegliere: puoi decidere se acquistare RigenAct® oppure noleggiarlo soltanto nella sua versione portatile. 

Nel frattempo ti facilitiamo la scelta: contattaci per richiedere una prova gratuita. Il nostro team ti accompagnerà in questo percorso verso la libertà di potersi muovere, dicendo stop al dolore e sì al benessere

Se desideri provare gratuitamente RigenAct® è necessario:

  • leggere e autorizzare il trattamento dei dati personali in ottemperanza del Regolamento Europeo 2016/679
  • compilare il modulo che trovi in fondo a questa pagina

Sarai contattato per confermare l’appuntamento di prova del nostro RigenAct®.

Servizio assistenza telefonica 800121224

2 + 7 =

FAQ

 

Consulta le domande frequenti sul nostro dispositivo

Cos'è la magnetoterapia RigenAct®?

La magnetoterapia RigenAct® è un dispositivo medico per la stimolazione biofisica delle cellule, cioè un dispositivo medico per favorire il sanamento dei tessuti umani ossei e non ossei.

Perché è necessario il trattamento con la magnetoterapia RigenAct®?

Il processo riparativo delle cellule è fisiologico. Una cellula tende a guarire spontaneamente a volte senza necessità di intervenire, mentre a volte per l’insorgere di concause e patologie dirette e indirette si rende necessario un aiuto terapeutico. La riparazione delle cellule è rallentata da diversi fattori come per esempio l’età e la concomitanza di malattie sistemiche o locali. Se le cellule non guariscono spontaneamente, la magnetoterapia RigenAct® attiva il processo di formazione delle nuove cellule e accelera la guarigione in modo semplice e sicuro.

Come funziona la magnetoterapia RigenAct®?

La magnetoterapia RigenAct® eroga uno campo magnetico che attiva il processo di formazione delle cellule ossee e non ossee e l’accelerazione del processo di guarigione in modo semplice e sicuro. Nel dettaglio, il campo magnetico agisce sulla membrana cellulare. Nel caso di fratture l’aumento localizzato di calcio innesca il processo di riparazione del tessuto osseo.

La magnetoterapia RigenAct® è sicura?

Sì. La sicurezza della magnetoterapia RigenAct® è ampiamente documentata. Le caratteristiche del campo magnetico emesso sono codificate dal Ministero della Salute ponendo al primo posto la sicurezza del paziente. La magnetoterapia RigenAct® può essere utilizzata in presenza di mezzi di sintesi interni ed esterni (viti, placche, chiodi, fissatori) e anche in presenza di infezione. La magnetoterapia RigenAct® è costruita in conformità alle norme per la sicurezza e le prestazioni dei dispositivi elettromedicali ed è conforme ai requisiti della direttiva europea per i Dispositivi Medici 93/42/CEE e s.m.i. ed è marcata CE0051 .

Che cosa si prova durante il trattamento con la magnetoterapia RigenAct® e come influisce sulle attività quotidiane?

Durante il trattamento effettuato con la magnetoterapia RigenAct® non si percepisce nessuna sensazione. Per garantire l’efficacia della terapia, i parametri di trattamento sono pre-impostati e non sono modificabili, anche solo accidentalmente, dal paziente.

L'applicatore (solenoide) della magnetoterapia RigenAct® funziona attraverso i vestiti?

Sì, anzi non è consigliabile mettere l’applicatore (solenoide) a diretto contatto con la pelle; si suggerisce il posizionamento dell’applicatore (solenoide) su un indumento o su una salvietta.

Qual è il tempo di trattamento quotidiano?

Il trattamento giornaliero con la magnetoterapia RigenAct® deve essere dai 20 ai 45 minuti consecutivi.

La magnetoterapia RigenAct® deve essere utilizzata alla stessa ora ogni giorno?

No. Il trattamento può essere fatto a qualsiasi ora del giorno.

Cosa succede se salto una seduta di trattamento?

Si consiglia di rimettersi in linea con il programma di trattamento il più presto possibile.

Quanto tempo è necessario per raggiungere un risultato con la magnetoterapia RigenAct®?

La durata della terapia si basa sui risultati di studi clinici trasferiti nei programmi preimpostati in base alla patologia.

Per favorire il processo di guarigione è essenziale il costante utilizzo e la continuità del trattamento fino ad ottenere il risultato richiesto.

La magnetoterapia RigenAct® può essere utilizzata in presenza di un pacemaker?

Per il paziente portatore di pace-maker è controindicata salvo diverso parere del cardiologo.

La magnetoterapia RigenAct® può essere utilizzata in gravidanza?

In questi casi è controindicata.

La magnetoterapia RigenAct® richiede cure particolari o una apposita manutenzione?

Per garantire l’affidabilità delle prestazioni, 2A GROUP® raccomanda di sottoporre l’apparecchiatura elettromedicale ad una procedura di manutenzione ordinaria e al controllo dei parametri di funzionamento (da effettuarsi presso il centro d’assistenza 2A GROUP®), con periodicità non superiore a 24 mesi di utilizzo.

CONTROINDICAZIONI

 

Sebbene la magnetoterapia sia un tipo di trattamento decisamente non invasivo, in alcuni casi particolari ne è sconsigliata l’applicazione. Infatti, se si hanno pacemaker o altri dispositivi inseriti nel corpo, le onde elettromagnetiche potrebbero interferire con il loro funzionamento ed è quindi meglio evitare questo tipo di terapia. Lo stesso discorso vale anche per chi ha protesi di metallo. Infine, non è il caso di sottoporsi alla magnetoterapia durante la gravidanza e l’allattamento, ma anche in presenza di malattie cardiache, tumori o ipertiroidismo. In generale, comunque, si può dire che la magnetoterapia è un trattamento sicuro e che le controindicazioni sono veramente poche.

NEWS